Parkinson Italia - Confederazione Associazioni Italiane Parkinson e Parkinsonismi (onlus)

 

Commenti e opinioni

  • Quando una persona cara diventa un altro

    Spesso la malattia e i farmaci possono causare cambiamenti spaventosi nei nostri cari. I caregivers devo imparare ad affrontare queste difficoltà e a non colpevolizzarsi se, ogni tanto, sentono la voglia di mollare tutto e scappare lontano da questa situazione dolorosa.
    Quando una persona cara diventa un altro
  • La cura per il Parkinson può stimolare la creatività

    È la dopamina la vera causa della creatività dei malati di Parkinson? È una sostanza chimica che stimola le nostre capacità artistiche? Un recente studio, condotto dalla neurologa israeliana Rivka Inzelberg, cerca di dare una risposta concreta a questo interessante quesito.
    La cura per il Parkinson può stimolare la creatività
  • Il ruolo delle associazioni di pazienti, tra diritti e doveri

    (di Gianguido Saveri) Fino a poco tempo fa le associazioni di pazienti avevano come scopo principale quello di portavoce dei bisogni dei pazienti. Oggi le cose si pongono in modo diverso, l’istanza principale è quella della rivendicazione di un ruolo da protagonista, che veda il paziente-cittadino partecipare attivamente – assieme a medici e amministratori – alle scelte di politica sanitaria, vedendo al tempo stesso rispettate le sue prerogative di “persona consapevole” nell’ambito della scelta e della gestione della propria cura.
    Il ruolo delle associazioni di pazienti, tra diritti e doveri
  • Comportamento compulsivo a causa dei farmaci

    Un 70enne torinese spende 300mila euro alle slot machine e querela la casa farmaceutica. Che il pramipexolo possa indurre comportamenti compulsivi è cosa nota ma non capita sempre, anzi, succede in un numero limitato di casi: solo il 5% dei pazienti. La Procura di Torino indaga.
    Comportamento compulsivo a causa dei farmaci
  • Logopedia: imparare ad accettare e a imporre la propria voce con la Liedtherapy

    (di Ambra Noè) - Mi occupo di pazienti parkinsoniani da anni e ho creato appositamente per loro un metodo fono-psico-motorio per il recupero della voce e del linguaggio nei pazienti sottoposti a DBS (Deep Brain Stimulation) e non. Mi ispiro idealmente al “lied”, la forma più raffinata del canto, dove vengono sintetizzati i principi dell’orazione poetica e della puntualità musicale, dell’interpretazione del testo, della precisione linguistica.
    Logopedia: imparare ad accettare e a imporre la propria voce con la Liedtherapy
  • La Musica per recuperare le abilità perdute

    Il 21 e 22 settembre scorsi, a Brescia, si è svolto il 3° Congresso Mondiale di NeuroMusicologia Clinica al quale hanno partecipato neurologi, sociologi, psicologi e psichiatri che hanno sottolineato come la musica sia utile per recuperare le abilità perdute.
    La Musica per recuperare le abilità perdute
  • L’umorismo aiuta le persone con Parkinson

    Amici affettuosi, la persona amata che ti supporta nella quotidianità e una buona dose di umorismo che ti aiuta a sdrammatizzare gli imprevisti con una risata, ecco la ricetta di Kathy per affrontare al meglio la malattia e vivere una vita serena.
    L’umorismo aiuta le persone con Parkinson
  • Le complicazioni psicologiche legate al Parkinson non devono essere sottovalutate

    Il Parkinson ha un'evoluzione progressiva ed è una malattia cronica, ciò porta a volte problemi di accettazione da parte dei pazienti e dei loro famigliari, perché gestire la sintomatologia richiede uno sforzo di adattamento costante. È necessario far conoscere le caratteristiche cliniche della malattia anche ai parenti o a chi assiste nella gestione della cura, per evitare di farsi prendere dallo sconforto.
    Le complicazioni psicologiche legate al Parkinson non devono essere sottovalutate
  • Il terremoto a Carpi

    Pur non avendo fortunatamente provocato morti o feriti, il terremoto ha arrecato ingenti danni al patrimonio immobiliare di Carpi, coinvolgendo anche gli edifici che costituivano il luogo di incontro e di attività per molte associazioni di volontariato sociale, come il ‘Gruppo Parkinson Carpi’ che ha dovuto sospendere le attività. (di Paola Neri)
    Il terremoto a Carpi
  • Olimpiadi: Il mito di Ali commuove il mondo

    Nel buio di un’intensa cerimonia inaugurale, i Giochi Olimpici non hanno dimenticato Muhammad Ali, il più grande dei pugili o, semplicemente ‘il più grande’ come lui stesso ebbe a definirsi, l’uomo che ha incontrato nel Parkinson un avversario più duro di quelli che ha sconfitto nelle sua carriera di pugile.
    Olimpiadi: Il mito di Ali commuove il mondo

[torna su]

ASSOCIAZIONI CONFEDERATE

LE ASSOCIAZIONI SI PRESENTANO

Parkinsoniani Associati Mestre Venezia e provincia

Un'associazione.... tanti progetti...

COLLABORIAMO CON


Avvisami!

Metti la tua Email e saprai quando ci sono nuovi articoli.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Vedi tutti


© 2015 All right reserved | Parkinson Italia ONLUS - Via S. Vittore 16 - 20123 MILANO | Codice Fiscale: 96391930581 | Telefono: +39 348.75.85.755 | segreteria@parkinson-italia.it