Parkinson Italia - Confederazione Associazioni Italiane Parkinson e Parkinsonismi (onlus)

 
 
  • ‘My PD Journey’ il primo grande progetto di ricerca europeo

    L'iniziativa 'My PD Journey' è un primo grande progetto di ricerca per identificare dove attualmente esistono lacune nella cura del Parkinson e cercare esempi nazionali di buone pratiche che potrebbero essere replicati nei 36 paesi europei. Partecipa anche tu alla ricerca, compilando il questionario online!
    ‘My PD Journey’ il primo grande progetto di ricerca europeo
  • Un dispositivo medico indossabile riduce le cadute nel Parkinson

    Uno studio condotto dal Dott. Daniele Volpe, Dirigente Medico dell’Istituto Ospedaliero Riabilitativo Fatebenefratelli di Venezia, ha confermato con evidenza scientifica che il dispositivo medico Equistasi migliora l’equilibrio dei pazienti, in modo oggettivo e strumentalmente misurabile, anche relativamente al tasso di cadute.
    Un dispositivo medico indossabile riduce le cadute nel Parkinson
  • Comprendere e gestire la vergogna e l'imbarazzo

    Quelli di noi che vivono con il Parkinson spesso sperimentano la vergogna e l'imbarazzo per alcuni sintomi della malattia. Quando si mangia in pubblico, per esempio, tremori alle mani possono farci versare il cibo, o ci obbligano a lottare per estrarre i soldi o le carte di credito dal portafogli, mentre il cassiere e clienti si mostrano insofferenti...
    Comprendere e gestire la vergogna e l'imbarazzo
  • A Cremona, tre nuovi ambulatori al reparto di Neurologia

    Tra questi anche l'ambulatorio dedicato ai Disturbi del Movimento, per pazienti con malattia di Parkinson e malattie extrapiramidali. L’obiettivo è creare équipe specializzate a garanzia di miglior qualità di servizio per ogni singola patologia con la creazione di percorsi gestionali multidisciplinari, sotto la direzione della dott.ssa Maria Sessa.
    A Cremona, tre nuovi ambulatori al reparto di Neurologia
  • Parkinson: trapianto di staminali umane crea collegamenti nervosi nei topi

    I ricercatori hanno prima creato neuroni che producono dopamina (quelli che si degenerano nei malati di Parkinson) partendo da cellule staminali embrionali umane e li hanno poi trapiantati in topi di laboratorio scoprendo che si connettevano alla rete neuronale. Lo studio è stato condotto da Malin Parmar, dell’Università di Lund in Svezia.
    Parkinson: trapianto di staminali umane crea collegamenti nervosi nei topi
  • Uno sportello psicologico "online" per la malattia di Parkinson

    Da lunedì 3 a venerdì 28 novembre 2014, uno "sportello Parkinson" è messo a disposizione dal Servizio Italiano di Psicologia Online (S.I.P.O.) per le persone con Parkinson e i caregiver che ne fanno richiesta, in occasione della Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson, il 29 novembre 2014. Servizio in videoconferenza Skype, su appuntamento.
    Uno sportello psicologico "online" per la malattia di Parkinson
  • A Palermo, un progetto di assistenza domiciliare per il Parkinson

    Parte dall’azienda Villa Sofia-Cervello di Palermo una nuova iniziativa che punta a creare una rete di integrazione fra ospedale e territorio per l’assistenza domiciliare ai pazienti affetti dalla malattia di Parkinson. Un progetto, il primo del genere in Sicilia, condotto da un’equipe composta da cinque figure professionali, tutte donne.
    A Palermo, un progetto di assistenza domiciliare per il Parkinson

ATTIVITA' LOCALI

Vedi tutti

ULTIMI VIDEO

  • Spegne il pacemaker cerebrale: ecco gli effetti del Parkinson

  • Parkinson: il paziente paga di tasca propria le carenze dello Stato

  • FMS – Foot Mechanical Stimulation, parla il Prof. Fabrizio Stocchi

  • Il prof. Abruzzese fa il punto sul Parkinson

Vedi tutti

ASSOCIAZIONI CONFEDERATE

COLLABORIAMO CON


Avvisami!

Metti la tua Email e saprai quando ci sono nuovi articoli.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Vedi tutti

CONDIVIDI



© 2011 Parkinson Italia - All right reserved | Parkinson Italia - Via S. Vittore 16 - 20123 MILANO | Telefono e fax: +39 02 36554377 | Codice Fiscale: 96391930581 | parkinsonitalia@parkinson-italia.it