ParkinsonCare sulla rivista Nature Neurology Review

ParkinsonCare sulla rivista Nature Neurology Review

La rete digitale di medicina collaborativa ParkinsonCare che è stata realizzata in una settimana, dopo il primo lock-down, è stata annoverata tra le iniziative di telemedicina più innovative e interessanti dalla rivista Nature Neurology Review (https://rdcu.be/cbX8j).

La telemedicina neurologica nell’era COVID-19” è l’articolo scritto da Victor Patterson in cui si legge: “L’Italia settentrionale ha subito il primo colpo di COVID-19 in Europa, e a Milano i pazienti con la malattia di Parkinson non hanno potuto recarsi in ospedale. Cilia e colleghi descrivono il loro approccio a questo problema utilizzando due diversi tipi di telemedicina in tempo reale . In primo luogo, un infermiere specializzato nella malattia di Parkinson (PDNS) ha contattato il paziente per telefono, ha compilato un questionario ed è stato in grado di affrontare eventuali problemi nei due terzi dei casi. Dei rimanenti pazienti, un terzo è stato indirizzato a un neurologo, mentre il resto è andato ad altri membri del team multidisciplinare. Il neurologo ha poi utilizzato un videolink per contattare i pazienti a casa loro, in modo che solo circa 1 paziente su 45 che erano stati inizialmente contattati dal PDNS si è concluso con un consulto faccia a faccia”.

Parkinson Italia è orgogliosa di questo grande risultato e ringrazia tutti i partner che hanno contribuito al successo di ParkinsonCare: Orientina Di Giovanni, General Manager di Careapt, Roberto Eleopra, Roberto Cilia, Daniele Volpe e tutti i collaboratori che in questo anno hanno lavorato per garantire assistenza alle persone con parkinson.

Con l’occasione ricordiamo che il servizio ParkinsonCare prosegue e sarà gratuito fino a fine anno.

ParkinsonCare è accessibile contattando lo 02 2107 9997 o inviando una mail a info@parkinsoncare.com.

Leggi l’articolo