Parkinson Italia - Confederazione Associazioni Italiane Parkinson e Parkinsonismi (onlus)

 

Articoli scientifici

  • Si sta sperimentando un vaccino contro il Parkinson

    Vienna. Il primo trial clinico mondiale per lo sviluppo di vaccino di Parkinson è stato avviato da Affiris AG. Il vaccino chiamato PD01A è diretto contro l'alfa-sinucleina, una proteina considerata causa dell'insorgenza e della progressione della malattia, ed è attualmente in fase di sperimentazione sui pazienti di Parkinson in uno studio di Fase 1.
    Si sta sperimentando un vaccino contro il Parkinson
  • Vitamina K2: nuova speranza per i pazienti di Parkinson?

    Studiando le mutazioni genetiche dei moscerini della frutta un gruppo di ricercatori americani spera di poter trovare nel giro di pochi anni un nuovo trattamento per il Parkinson. Il neuroscienziato Patrik Verstreken, è riuscito a annullare l'effetto di uno dei difetti genetici che portano al Parkinson con la vitamina K2.
    Vitamina K2: nuova speranza per i pazienti di Parkinson?
  • Il robot capace di registrare ciò che accade nei singoli neuroni

    Un robot in grado di 'spiare' il cervello mentre è in attività e che sa identificare le singole cellule, registrare ciò che fanno e svelare le informazioni nascoste al loro interno, è stato messo a punto da ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston con colleghi del Georgia Institute of Technology.
    Il robot capace di registrare ciò che accade nei singoli neuroni
  • Il suono come cura delle malattie

    Le vibrazioni delle basse frequenze possono essere utilizzate per eseguire un massaggio profondo di tessuti e organi al fine di trattare alcune malattie, tra cui il Parkinson o la fibromialgia. Si tratta di una terapia sonora sperimentata dai ricercatori dell’Università di Toronto del progetto "Music and Health Research Collaboratory" (MaHRC), coordinati dal professor Lee Bartel.
    Il suono come cura delle malattie
  • Allo studio una terapia basata sugli effetti protettivi del gene DJ-1

    Ricercatori dell’University Sackler di Tel Aviv stanno sviluppando una terapia basata sugli effetti protettivi del gene DJ-1, per preservare i neuroni che producono dopamina. Questa terapia potrebbe significare la differenza tra il vivere la vita come malato e l'invecchiamento normale.
    Allo studio una terapia basata sugli effetti protettivi del gene DJ-1
  • Emozioni e stress influenzano molto il ruolo dei neurotrasmettitori

    Durante l'evoluzione dell'embrione le cellule che diventeranno il sistema nervoso centrale sono circondate da un letto di cellule del sistema immunitario: i due sistemi parlano perciò lo stesso linguaggio fin prima della nascita e così non stupisce osservare che il cervello è un bersaglio in molte malattie con una componente immunologica, o che, al contrario, l'attività cerebrale può in qualche modo “modulare” quella immune.
    Emozioni e stress influenzano molto il ruolo dei neurotrasmettitori
  • Test oculomotori per diagnosticare il Parkinson

    Le persone che seguono con difficoltà un oggetto in movimento sullo schermo di un computer possono essere malate di Parkinson o potrebbero svilupparlo nel giro di pochi mesi: lo sostiene uno studio condotto presso il Southeast Parkinson's Disease Research, Education, and Clinical Center e pubblicato sulla rivista Archives of Neurology.
    Test oculomotori per diagnosticare il Parkinson
  • Parkinson e apparato respiratorio: la DBS aiuta

    Le malattie respiratorie sono, insieme alle fratture di femore, le cause più importanti di decesso nella malattia di Parkinson. Questa osservazione acquista maggiore importanza se si considera l’aumento della vita media degli individui e che, con l’introduzione della terapia antiparkinsoniana, la durata della vita media dei pazienti con malattia di Parkinson è pressoché uguale a quella della popolazione.
    Parkinson e apparato respiratorio: la DBS aiuta
  • La diminuzione dell’olfatto come sintomo della malattia di Parkinson

    Spesso la perdita o la diminuzione dell’olfatto può rivelarsi un segnale della malattia di Parkinson. Diversi studi hanno dimostrato che, in realtà, i problemi olfattivi in genere precedono l'insorgenza di altri sintomi motori.
    La diminuzione dell’olfatto come sintomo della malattia di Parkinson
  • Disegno e giochi tengono a bada il Parkinson

    Cronico, degenerativo e ancora senza una vera cura, il Parkinson colpisce cinque persone su mille tra gli europei. I ricercatori puntano sulle tecnologie più recenti per favorire la diagnosi precoce e fornire ai pazienti terapie riabilitative avanzate.
    Disegno e giochi tengono a bada il Parkinson

[torna su]

ASSOCIAZIONI CONFEDERATE

LE ASSOCIAZIONI SI PRESENTANO

Parkinsoniani Associati Mestre Venezia e provincia

Un'associazione.... tanti progetti...

COLLABORIAMO CON


Avvisami!

Metti la tua Email e saprai quando ci sono nuovi articoli.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Vedi tutti


© 2015 All right reserved | Parkinson Italia ONLUS - Via S. Vittore 16 - 20123 MILANO | Codice Fiscale: 96391930581 | Telefono: +39 348.75.85.755 | segreteria@parkinson-italia.it