Parkinson Italia - Confederazione Associazioni Italiane Parkinson e Parkinsonismi (onlus)

 
venerdì 13 ottobre 2017

Un approccio promettente per ridurre lo stress ossidativo

Un approccio promettente per ridurre lo stress ossidativo

I ricercatori hanno confrontato gli effetti di DMF e del suo metabolita bioattivo Monometilfumarato ( MMF ) sulla segnalazione Nrf2 e sulla capacità di bloccare la malattia di Parkinson sperimentale indotta da MPTP ( 1-metil-4-fenil-1,2,3,6-tetraidropiridina ).

L’attivazione di Nrf2 da parte di DMF ma non di MMF è risultata associata a deplezione di glutatione, diminuita vitalità cellulare, ed inibizione del consumo di ossigeno mitocondriale e della glicolisi in modo dose-dipendente, mentre MMF ha aumentato queste attività in vitro.

I dati hanno indicato che DMF e MMF mostrano effetti neuroprotettivi contro la neurotossicità da MPTP, ma MMF si differenzia per il fatto che non provoca deplezione del glutatione, inibendo le funzioni mitocondriali e glicolitiche.

Dato che il danno ossidativo, la neuroinfiammazione, e la disfunzione mitocondriale sono tutti implicati nella patogenesi della malattia di Parkinson, i risultati hanno fornito evidenze precliniche per lo sviluppo di MMF, anziché di DMF, come un nuovo terapeutico per la malattia di Parkinson.


[indietro]

[torna su]

ASSOCIAZIONI CONFEDERATE

LE ASSOCIAZIONI SI PRESENTANO

Parkinsoniani Associati Mestre Venezia e provincia

Un'associazione.... tanti progetti...

COLLABORIAMO CON


Avvisami!

Metti la tua Email e saprai quando ci sono nuovi articoli.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Vedi tutti


© 2015 All right reserved | Parkinson Italia ONLUS - Via S. Vittore 16 - 20123 MILANO | Codice Fiscale: 96391930581 | Telefono: +39 348.75.85.755 | segreteria@parkinson-italia.it